domenica, Maggio 28, 2023
spot_img

Costituzione e democrazia: un incontro per i giovani

Costituzione e democrazia: un incontro per i giovani. In collaborazione con il Forum Regionale dei giovani della Campania. L’evento, svoltosi presso l’auditorium della Provincia di Caserta, ha visto la presenza di relatori di rilievo.

“Costituzione e Democrazia: costruire la consapevolezza del giovane cittadino”

Giovedì mattina, presso l’auditorium della Provincia di Caserta, è stato presentato il progetto “Costituzione e Democrazia: costruire la consapevolezza del giovane cittadino”. In sinergia tra le varie scuole del territorio ed il Forum Regionale dei giovani della Campania. Il progetto prevede un’azione formativa per tutto il prossimo anno scolastico, attraverso workshop e lavori vari.

A moderare l’incontro, la Prof.ssa Stefania Modestino, del liceo scientifico “A. Diaz” di Caserta. Nonchè referente della rete che lavorerà con le scuole ed i giovani del Forum Regionale della Campania.

Successivo al canto dell’inno nazionale, ad aprire i lavori, è stato l’Ing. Luigi Suppa. Nonchè Dirigente scolastico dell’istituto superiore “A. Diaz”, di Caserta. Suppa ha ringraziato, in primis, tutti i Dirigenti scolastici delle scuole che hanno partecipato all’iniziativa. Un ringraziamento, inoltre, anche al prestigioso parterre di relatori ed autorità presenti in aula.

“Siamo qui – ha dichiarato Suppa – per riprendere un’attività interrotta dalla pandemia. Lavorare in rete significa andare a formare, per l’appunto, una rete sociale di giovani ragazzi accomunati dagli stessi valori. I licei storici della città di Caserta – ha continuato Suppa – quali il Diaz ed il Giannone, il Buonarroti e le scuole medie Giannone, Vanvitelli e Dante Alighieri. La loro presenza, in questo progetto, riveste per me un significato speciale. Soprattutto quest’anno, in cui il Diaz compie i suoi primi cento anni.”

Costituzione: Diritti e Cittadinanza

Il progetto si avvale di patrocini istituzionali, grazie al Presidente del Consiglio Regionale della Campania, Gennaro Oliviero. Nonchè dell’Avv. Giorgio Magliocca, Presidente della Provincia di Caserta. Infine, del Prof. Avv. Raffaele Picaro, Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università Vanvitelli.

Parole chiave del progetto, così come sottolineato nel suo articolato intervento dal Prof. di Diritto Pubblico e Costituzionale presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università Vanvitelli, Avv. Luca Di Majo, sono Diritti e Cittadinanza. La Costituzione, si configura come tutela dei Diritti.

Anche il Magistrato Raffaele Magi, Consigliere presso la Corte di Cassazione, si è rivolto ai ragazzi spiegando loro l’importanza e la necessità del Diritto. Soprattutto la cultura del Diritto, quale regolatore della vita sociale. “La Costituzione – ha detto Magi – è un luogo in cui ci siamo tutti, anche senza saperlo.”

Ha poi preso la parola la Prof.ssa Jolanda Capriglione, nonchè Presidente club UNESCO di Caserta. La quale ha parlato di Cultura ed appartenenza. “Il nostro territorio – ha detto la Capriglione – è bellissimo e ricco di tesori. Che in troppi, spesso, non conoscono. Abbiamo siti di grande valore storico-artistico e non possiamo discutere di legalità, così come di cittadinanza, se prima non diventiamo sentinelle di tali tesori. Che potrebbero essere travolti da speculazioni, nella totale indifferenza di tutti. Parliamo di Siti di interesse mondiale, quali la Reggia di Caserta oppure il Belvedere di San Leucio. Che avrebbero bisogno di ben altre cure. Poichè tutto ciò che ci resta, rappresenta una testimonia di un passaggio, di un insediamento antico.”

Ha poi preso la parola l’Avv. Emilio di Marzio, nonché Presidente ADISURC Campania. “La Regione Campania – ha detto di Marzio – tramite l’Azienda che presiedo, garantisce il Diritto allo studio con azioni concrete. Come l’erogazione di sussidi e borse di studio a quasi un terzo degli studenti della Regione Campania. In questo, da sottolineare, siamo i primi in Italia.”

Ancora, il Vicepresidente del Consiglio Regionale della Campania, Loredana Raia. La quale ha sottolineato l’importanza del momento storico in cui è nata la Costituzione, ricordando i Padri e le Madri Costituenti. Coloro che hanno saputo declinare visioni diverse in uno strumento unico, che, ancora oggi, rappresenta la tutela dei Diritti Fondamentali.

Il Forum Regionale dei Giovani della Campania, per una “politica del fare”

E’ stato con i rappresentanti del Forum dei giovani, che si è conclusa la discussione. Antonio Portaro, Nicola Griffo ed Alessandro Scirocco. Giovani che sperano e vogliono praticare la “politica del fare”, in rappresentanza dei loro coetanei. I giovani rappresentanti, dopo aver affrontato dichiarazioni sull’importanza dei valori Costituzionali, hanno ringraziato le scuole in rete. Evidenziando, inoltre, l’importanza della sinergia interistituzionale.

Saranno proprio loro, ad interfacciarsi con i ragazzi delle scuole, affiancandoli in questo bellissimo percorso formativo e di crescita. Condividendo i valori della democrazia, uguaglianza e pari opportunità, garantiti in Costituzione.

“Abbiamo una grande responsabilità – hanno dichiarato Portaro, Griffo e Scirocco – cambiare le sorti ed il futuro del nostro territorio. Di cui dobbiamo essere orgogliosi: per la sua storia, la sua bellezza e le sue potenzialità. Solo attraverso la conoscenza e la cultura, potremmo essere protagonisti del presente e del futuro che sarà.”

Ti potrebbe interessare anche: Autonomia Differenziata: dare voce al Paese, conferenza al senato

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
21FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles