lunedì, Maggio 29, 2023
spot_img

LuVo Barattoli Arzano, applausi di fine stagione ma è sconfitta in gara 2

Applausi di fine stagione per la Luvo Barattoli Arzano. La squadra della provincia napoletana non riesce nell’impresa di strappare la qualificazione al Clai Imola e si accontenta della grande soddisfazione di aver concluso in prima posizione il campionato di serie B1 (a pari punti con Melendugno) dopo aver condotto fin dalle prime giornate.

“C’è sempre rammarico quando si perde una gara. Facciamo i complimenti alla squadra di Imola che ha dimostrato di essere più forte e complimentiamoci con le nostre ragazze che hanno disputato una stagione veramente eccezionale” il commento del presidente Raffaele Piscopo.

La Luvo Barattoli Arzano scende in campo consapevole di dover fare più del massimo per restare in corsa per la serie A2. PalaRea pieno in ogni ordine di posti per la gara più importante dell’anno, record di contatti anche per la diretta in streaming sulla pagina facebook. Si parte con un minuto di silenzio per le vittime dell’alluvione in Emilia Romagna.

La partita è interessante fin dalle prime battute. La Clai Imola prende subito l’iniziativa ed accumula un buon vantaggio sfruttando ogni sbavatura delle arzanesi. Il tentativo di recupero dell’Arzano coincide con la doppia sostituzione operata da coach Piscopo che manda dentro Carpio e Silvestro. Lo svantaggio si dimezza ma Imola resiste 19-22 e chiude con Rizzo.

LuVo Barattoli Arzano, applausi di fine stagione ma è sconfitta in gara 2

Ospiti avanti anche nel secondo set: 11-13. Arzano gioca una buona pallavolo ma non basta e le distanze restano pressocché immutate. Una decisione contestata su una palla dubbia impedisce alla forbice del punteggio di ridursi ad una sola lunghezza. Imola non sbaglia più e chiude la pratica già al secondo set.

Il terzo set è poco più di un’amichevole. Arzano schiera Dello Iacono, Silvestro e Carpio: per loro la giusta passerella dopo il grande impegno profuso durante questa stagione da capolista. Il parziale procede in parità 19-19 fino all’allungo finale delle ospiti che si qualificano così per la finale contro la corazzata Bologna.

“La nostra squadra fatta in casa ha fatto miracoli quest’anno” spiega coach Antonio Piscopo. “Il nostro progetto sportivo si è scontrato con tanti progetti economici quest’anno e non ha mai fatto brutta figura. Anche oggi quasi tutte le atlete in campo sono cresciute nel nostro settore giovanile. Abbiamo visto in campo ragazze che presto saranno protagoniste della nostra pallavolo” conclude.

LUVO BARATTOLI ARZANO  0

CLAI IMOLA 3

(18-25; 18-25; 23-25)

LUVO BARATTOLI ARZANO: De Siano 7, Piscopo V. (L), Passante 4, Aquino 3, Suero 6, Silvestro, Allasia 1, Carpio 7, Putignano 8, Bianco 1, Dello Iacono 2, Rinaldi. All. Piscopo A.

CSI CLAI IMOLA: Arcangeli, Cavalli 4, Cammisa 7, Migliorini 10, Morciano 2, Missiroli 7, Moretto 10, Rizzo 14. Ne: Telarini (L), Tasholli, Folli, Mastrilli (L), Curti, Ndiaye. All. Caliendo

Arbitri: Mirko Crucitti e Stefano Adornato

Note: Durata set: 25’; 26’; 27’. Battute sbagliate: 6, Battute punto: 4, Muri 8. Spettatori: 600 circa.

Leggi anche:

Daniele Naddei
Daniele Naddeihttps://twitter.com/DanieleNaddei
Giornalista pubblicista, iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Campania dal 2014. Direttore Responsabile della testata CentroSud24.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
21FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles