domenica, Febbraio 5, 2023
spot_img

Pallavolo, Napoli c’è: trionfo sul Modica 3-0

Pallavolo maschile, QuantWare Team Volley World Napoli trionfa 3-0 contro Avimecc Volley Modica. Serata vincente per gli uomini di coach Calabrese ma anche tanto spettacolo.

Pallavolo, Napoli c’è: trionfo sul Modica 3-0

Il QuantWare Team Volley World Napoli trionfa 3-0 contro l’Avimecc Volley Modica. È stato un pomeriggio scoppiettante quello di domenica 4 dicembre, al Pala Siani di Napoli. “Life is Life” apre le porte del palazzetto per una sfida tra due squadre del sud: QuantWare Team Volley World Napoli vs Avimecc Volley Modica. Dopo quasi due ore di gioco il palazzetto esplode: è arrivata la prima, importante, vittoria dei padroni di casa.  Una sfida avvincente, che ha coinvolto tantissimi tifosi che non hanno mai lasciato soli i ragazzi guidati da coach Sergio Calabrese. Non c’è stata partita. La pizza ha battuto il cioccolato: Napoli batte Modica per 3 set a 0. Abbiamo assistito ad un bel gioco della squadra, ad un’energia pazzesca che circolava tra tutti i giocatori ed ad una carica eccezionale trasmessa dall’allenatore. Alla fine del match, il coach ha risposto ad alcune domande.

Buonasera mister, innanzitutto bravi. Abbiamo assistito ad un bellissimo spettacolo di sport, condivisione e aggregazione. È questo il primo anno in cui giocate ad un livello così rilevante, mi sento di chiederle qual è stato l’impatto di una categoria così importante come la seria A3?

“Ciao Stefania, beh…è stato terribile. Ci siamo confrontati con un livello altissimo ed abbiamo pagato lo scotto dei debuttanti.”

Ed invece, cosa mi risponde se le chiedessi quanto è stata voluta, desiderata, cercata questa prima vittoria in campionato?

“Viviamo e lavoriamo tutta la settimana per questo. In settimana sentivamo un profumo diverso in palestra: il profumo della vittoria.”

Pallavolo

Una vittoria ha sempre un impatto positivo, in qualsiasi ambito e circostanza, come immagina d’ora in poi il viaggio della squadra in A3?

“Allo stesso modo, non dev’esserci nulla di diverso. So che con questa vittoria abbiamo un po’ di consapevolezza in più, ma ora c’è bisogno di continuità e sappiamo bene le  difficoltà che ci aspettano . Ma voglio consapevolezza: questa ci deve aiutare a non mollare.”

Una domanda da innamorata di questa città, quanto la inorgoglisce rappresentare la città di Napoli ad un livello così importante?

“È stata il motivo della mia scelta! Tifo Napoli calcio ed allenare la squadra della mia città è un orgoglio incredibile, è una soddisfazione immensa difendere i colori della mia Napoli in questa categoria. Ma dobbiamo fare meglio sicuramente.”

Lei ha un passato da pallavolista, da ex giocatore che consiglio darebbe a sé stesso?

“‘Ascolta sempre i tuoi atleti’, la mia crescita professionale è sempre dipesa dal confronto con i miei giocatori.”

Uno scrigno di tesori e bellezze, Napoli continua ad essere eterna per le sue canzoni e per i suoi personaggi simbolo: come il Principe Antonio de Curtis, Massimo Troisi, Pino Daniele, Maradona.

Napoli del lotto e del calcio, Napoli della pizza e dei friarielli. Napoli della pallavolo e dei ragazzi di coach Calabrese. 

Storica capitale del Regno delle due Sicilie, con i suoi 2600 anni di storia Napoli è una delle città italiane dal passato più antico e glorioso. Anche lo sport è storia, anche la pallavolo è Napoli.

Non resta che augurare buona fortuna a questi ragazzi.

Leggi anche:

Pd: la strada per il congresso è lastricata di cattive intenzioni

Esclusivo: Autonomia e Lep, ecco la bozza che condanna il sud

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
11FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles