sabato, Febbraio 4, 2023
spot_img

Scuola: arriva il Festival delle materie STEM

Scuola: all’’Infanzia del IV Municipio di Roma grazie all’attenzione dell’Assessore Politiche Educative e Pari Opportunità Annarita Leobruni è stato avviato il progetto innovativo, tra i primi su tutta Roma, dal nome “Festival delle materie STEM” (Scienza, Tecnologia, Ingegneria, Matematica).

di Valentina Vecchione

All’interno dell’orario scolastico sono stati attivati i laboratori STEM. Saranno fatti da esperti esterni che accompagnano i bambini nel mondo della scienza, della tecnologia e del pensiero computazionale e le insegnanti nel mondo dell’educazione scientifica.

I laboratori sono incentrati su:

– tecnologia: con coding sulle fiabe e codyroby.

 – ingegneria: con ingegneri del suono, costruire le forme, una casa per i vermi, galleggia o affonda, etc

 – numeri: con misure di tutti, giochi con dadi, storie e numeri, alla ricerca di cose nascoste etc…

La proposta prevede un’offerta articolata di attività rivolte direttamente ai bambini e alle bambine delle scuole d’infanzia comunali. Questo permette loro di sperimentare in prima persona la scienza e potenziare lo sviluppo del pensiero logico matematico. Altre azioni sono volta l’accompagnamento degli insegnanti con l’obiettivo principale di dare sostenibilità nel tempo alla didattica delle Stem fin dall’infanzia.

Scuola: arriva il Festival delle materie STEM

Alla base della proposta c’è il concetto fondamentale che si impara attraverso l’esperienza.

Le attività laboratori ali proposte sono suddivise in tre brevi “percorsi” (Laboratori). Queste composte ciascuno da tre incontri diversi, svolti con cadenza settimanale per un totale di nove settimane nel corso dell’anno scolastico.

I primi riscontri positivi giunti dai 3 campus invernali realizzati durante le vacanze di Natale. Essi hanno permesso a tre strutture di infanzia su tutto il territorio di ospitare i bambini scienziati, permettendo quindi di coniugare educazione e tempi della famiglia.

I bambini che hanno partecipato avevano un’età compresa tra i 3 e 5 anni, il campus era della durata di 4 ore. Di queste, 2 interamente dedicate alle interazioni tra gli “scienziati” e i bambini, hanno scoperto le leve. Sono come una polvere diventa “slime” come la carta assorbe i colori e tanto altro.

È previsto un evento conclusivo del progetto che si svolgerà al termine del percorso annuale. Esso avrà l’obiettivo di raccontare alla comunità (famiglie, altri insegnanti, comunità educante in generale), il progetto stesso: obiettivi prefissati e quelli effettivamente raggiunti; lezioni imparati; limiti riscontrati miglioramenti possibili; prospettive per il futuro.

Leggi anche:

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
11FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles