lunedì, Gennaio 30, 2023
spot_img

Zelensky al Parlamento: “Immaginate Genova bruciare”

Il Presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelensky, ha parlato in videoconferenza alle Camere unite. Nel suo fortissimo discorso ha citato anche Papa Francesco. Draghi: “L’Italia vuole l’Ucraina nell’Ue”.

Zelensky al Parlamento: “Immaginate Genova bruciare”

E’ stata una mattinata importante, sicuramente toccante. Il Presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelensky è intervenuto in videoconferenza parlando alle Camere unite. Zelensky si è rivolto al popolo italiano, ringraziando ed evocando scenari che consentissero la completa immedesimazione nella situazione ucraina. Ecco le parole riportate dall’Ansa:

“Caro popolo italiano – ha iniziato Zelensky -, oggi ho parlato con sua santità, Papa Francesco, e lui mi ha detto parole molto importanti. So bene che l’Italia ha aperto il cuore e le porte alla nostra gente e ne siamo molto lieti. Gli ucraini sono stati vicini a voi durante la pandemia, noi abbiamo inviato medici e gli italiani ci hanno aiutati durante l’alluvione. Noi apprezziamo moltissimo ma l’invasione dura da 27 giorni, quasi un mese: abbiamo bisogno di altre sanzioni, altre pressioni”.

Non si ferma Zelensky nel chiedere una mano: un aiuto ulteriore per se e per il suo popolo. Evoca scenari struggenti, scenari di guerra:

“L’invasione russa sta distruggendo famiglie intere – dice Zelensky -, la guerra continua a devastare città ucraine, alcune sono completamente distrutte come Mariupol, che aveva mezzo milione di abitanti, è come Genova, immaginate Genova completamente bruciata”.

“A Kiev – aggiunge ancora – torturano, violentano, rapiscono bambini, distruggono e con i camion portano via i nostri beni. L’ultima volta in Europa è stato fatto dai nazisti”.

L’Ansa riporta poi la replica del Presidente del Consiglio, Mario Draghi, che parla immediatamente dopo Zelensky e dopo un lungo applauso che l’aula gli tributa.

“La resistenza in tutti i luoghi in cui si abbatte la ferocia del presidente Putin è eroica – dice Draghi-. Oggi l’Ucraina non difende solo se stessa ma la nostra pace, libertà e sicurezza. Vogliamo disegnare un percorso di maggiore vicinanza dell’Ucraina all’Europa: è un processo lungo fatto di riforme necessarie. L’Italia è al fianco dell’Ucraina in questo processo. L’Italia vuole l’Ucraina nell’Unione europea”.

Leggi anche: Russia: 9 anni di carcere a Navalny

Daniele Naddei
Daniele Naddeihttps://twitter.com/DanieleNaddei
Giornalista pubblicista, iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Campania dal 2014. Direttore Responsabile della testata CentroSud24.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
11FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles